SQUASH - Palestra Modulor, Corsi di Fitness, Aerobica, Pilates, Udine, Friuli Venezia Giulia

Vai ai contenuti

Menu principale:

SQUASH

Lo squash è una disciplina di grande  versatilità, in grado di rispondere a molte delle esigenze originate  dalla vita nelle metropoli e ai canoni di un modello di atleta in  continua evoluzione. Questo spiega la sua enorme e rapida diffusione in  tutto il mondo: i campi delle city of affairs di Londra, New York, e  Tokyo sono frequentatissimi.

IL CAMPO Lungo m. 9,75 e  largo m. 6,40 ha pareti preferibilmente in muratura e pavimento in  parquet. La linea di delimitazione superiore è tracciata nella parete  frontale a m. 4,57 dal pavimento e scende in quelle laterali sino ai m.  2,13 della parete posteriore trasparente. A m. 0,48 è la linea di  delimitazione inferiore (limite di tin).

L ‘ATTREZZATURA L  ‘abbigliamento è quello normale del tennista, la “suola” in gomma delle  scarpe, deve essere chiara e sempre pulita. La racchetta, di lunghezza  complessivamente uguale a quella del tennis, ha un tondo più piccolo ed  un manico più sottile. La palla pesa circa 23 grammi e contiene al suo  interno una goccia d’acqua, per effetto del palleggio iniziale si  riscalda accentuando la sua capacità di rimbalzo.

L’ ALLENAMENTO Tutti  gli sport comportano rischio e lo squash non fa eccezione. E’ quindi  opportuno essere in forma per praticare lo squash, più che giocarlo per  essere in forma. Essenziale pertanto è un allenamento graduale, in  palestra e con attrezzi, sotto sorveglianza medico sportiva. Evitare  inizialmente le competizioni impegnative. Lo squash consente tuttavia di  raggiungere una forma smagliante sia sul piano muscolare che dei  riflessi nervosi, forma che può essere mantenuta anche d’inverno, dato  che si gioca in locali chiusi e confortevoli.

IL PUNTEGGIO Un  incontro si disputa al meglio dei 3 o 5 games. Il giocatore che per  primo raggiunge i 9 punti vince un gioco. In caso di 8 pari, il  ricevente può scegliere di allungare il gioco a 9 o 10 punti. l punti  possono essere conquistati solo dal battitore (come nella pallavolo).  Per ogni colpo vincente si aggiudica un punto. Quando il battitore  sbaglia, il servizio passa all’avversario, senza cambio di punteggio.

IL GIOCO Dopo un  servizio valido, i giocatori colpiscono alternativamente la palla sino a  che uno dei due commette un errore. La risposta è valida quando la  palla, prima che abbia rimbalzato più di una volta sul pavimento, viene  rilanciata in maniera corretta in modo che colpisca la parete anteriore  del campo sopra la linea della limitazione inferiore e sotto quella  superiore, senza prima toccare il pavimento o uno dei giocatori.

INTERFERENZE Dopo aver  colpito la palla, il giocatore deve fare ogni sforzo per non intralciare  l’avversario: lasciandogli buona visibilità, possibilità di movimento  verso la palla e spazio per effettuare il colpo. Un intralcio non  giustificato viene penalizzato indipendentemente dalla sua volontarietà.  In caso di impedimento il giocatore che ritiene di essere stato  danneggiato, può chiedere che la palla venga rigiocata (“Iet”}.

LET Ogni volta che si  abbia il minimo dubbio di poter colpire l’avversario con la racchetta o  con la palla, oppure ogni volta che l’accesso alla palla risulti  impedito, si interrompe il gioco e si serve un’altra palla.

LA PALLA E’ IN GIOCO Bribatte  la palla servita da A-: il quale puo’ farla rimbalzare una volta sul  pavimento oppure puo’ colpirla al volo. Qualsiasi palla che tocchi due  volte il pavimento non e’ piu’ giocabile.

GIOCO INDIRETTO Non  necessariamente la palla deve essere mandata direttamente sulla parete  frontale. B, in questo caso, la fa passare per la parete laterale. A,  deve colpirla prima che tocchi due volte il pavimento.
Lo squash è uno dei modi più rapidi e  divertenti di eliminare lo stress: in una sessione di 45′, compatibile  con i tempi di una pausa pranzo, il surplus di tensioni quotidiane viene  veicolato nello sforzo positivo della partita.Il giocatore sviluppa  notevoli capacità aerobiche e anaerobiche, ovvero quel “fiato” che  costituisce la base indispensabile di tutti gli sport. Lo squash ha  anche la proprietà di migliorare i riflessi, la mobilità e la propria  consapevolezza dello spazio; esercita un’azione rassodante su gambe e  glutei e risulta adattissimo all’eliminazione di peso superfluo ( il  consumo calorico dello squash è di 900 cal./h, lo stesso della  maratona). Praticabile a tutte le età a partire dai 10-12 anni fino a  oltre i 65 in soggetti in buona salute, è lo sport ideale per persone  molto esigenti in fatto di fitness e dotate di spirito agonistico. La  palestra è dotata di due campi squash ai quali si può accedere su  prenotazione. prenotati telefonando al n. 0432 233552.


Per qualsiasi informazione contattaci allo 0432.233552 o scrivici a info@palestramodulor.com

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu